Cammino primitivo

Cammino primitivo

Il cammino primitivo prende il suo nome dalla storia. Ritenuto il primo itinerario giacobeo di cui si ha notizia, è un cammino lungo 315 km che parte da Oviedo ed arriva a Santiago de Compostela. Nel X secolo con il consolidamento del cammino di francese da León, i due itinerari iniziano a confluire a Melide. Il cammino primitivo attraversa le Asturie e la Galizia, due regioni più a nord ovest della Spagna. Il cammino primitivo ha 3 varianti:

  • Ruta de los Hospitales
  • Variante per Firol
  • Via Romana

La Ruta de los Hospitales lunga 16,4 km, è la variante che veniva percorsa anticamente dai primi pellegrini. È un percorso impraticabile in inverno, date le abbondanti piogge e nebbie è quindi pericoloso e infatti è aperto solo in primavera ed estate. È considerata la più bella tappa del cammino primitivo. La seconda variante è quella per Firol lunga 73 km. La variante per Firol è un percorso di tre giorni di cammino la Lugo ad Arzúa o Santa Irene ed è consigliata a chi ha già percorso il cammino francese, poiché permette di saltare tutto il tratto da Melide. La terza variante è quella della Via Romana lunga solo 7,2 km e chiamata così per le sue antichissime origini che parte da San Roman de Retorta ed arriva a Ferreirae. Questo percorso divenne popolare per merito del Re Alfonso II il casto che fu uno dei primi pellegrini a visitare la tomba dell’Apostolo San Giacomo nel IX secolo, scoperta pochi anni prima. Re Alfonso II il Casto, constatato la veridicità che i resti appartenevano all’Apostolo Giacomo, ordinò successivamente l’edificazione sul luogo del ritrovamento. La notizia si diffuse su larga scala ed iniziarono così i pellegrinaggi di massa verso Santiago de Compostela.

Come fare il primo cammino di Santiago: Tutto quello che devi sapere per prepararti al Camino De La Vida
45 Recensioni
Come fare il primo cammino di Santiago: Tutto quello che devi sapere per prepararti al Camino De La Vida
  • Simone Ruscetta
  • Editore: CreateSpace Independent Publishing Platform
  • Copertina flessibile: 238 pagine

La difficoltà del percorso è alta poiché gran parte dell’itinerario si svolge al di sopra degli 800 metri d’altitudine con ripetute salite e discese. Si necessita una buona preparazione fisica per affrontare il cammino primitivo, così da evitare seri problemi di salute. Le condizioni climatiche con nevicate e forti venti, fanno si che il cammino sia impraticabile in inverno. Per tutte queste ragioni, il cammino primitivo è diventato sempre meno popolare, prendendo il suo posto il cammino francese, che presenta indubbiamente minori dislivelli, ed è così molto più facile da percorrere. I paesaggi che si incontrano nel cammino primitivo sono mozzafiato, boschi, sentieri immersi nel verde, ruscelli d’acqua sono gli scenari che rappresentano il percorso. A parte Melide e Santiago de Compostela, il cammino primitivo attraversa solo piccole cittadine. La città più importante che incontriamo lungo il cammino, è la città di Oviedo, capitale delle Asturie con la sua famosa Cattedrale di San Salvador e numerosi altri punti d’interesse di stampo religioso, tutti da scoprire. Anche l’antica città di Lugo, città più longeva della Galizia, merita di essere visitata. La città si caratterizza per la sua cattedrale romanica in stile barocco e neoclassico, e le mura romane che avvolgono la cittadina e sono state dichiarate patrimonio dell’umanità nel 2000.

Percorrere il percorso per la Festa di San Matteo, 14-21 settembre è ancora più bello. In questi giorni la città di Oviedo si anima di balli, concerti, bancarelle e fuochi d’artificio. Particolarità di questo periodo è che i pellegrini che affrontano il Cammino di San Salvador e si recano nella cattedrale possono ottenere l’indulgenza plenaria anche senza che sia stato istituito l’Anno Santo. Anche se con il passare degli anni il percorso primitivo è divenuto il meno frequentato, ultimamente ha incrementato il numero delle sue presenze; essendo comunque l’originale Camino di Santiago e caratterizzato da un paesaggio a dir poco unico.

Ultimo aggiornamento 2019-04-20 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Share this Post

Leave a Comment