Assicurazione di viaggio e assicurazione sanitaria

Assicurazione di viaggio e assicurazione sanitaria

In questo post ti parlerò di assicurazione di viaggio e di assicurazione sanitaria, per il Cammino di Santiago e non solo. Per passione o per lavoro sono una persona che viaggia all’estero almeno un paio di volte l’anno e amo viaggiare tranquillamente: per quanto ogni viaggiatore si sforzi di prestare attenzione purtroppo le cose non sempre vanno come desideriamo e a volte gli incidenti, piccoli o grandi che siano, capitano. Ecco perché io da sempre di anno in anno rinnovo la mia polizza di viaggio annuale.

Credo che ogni vacanza debba essere prima di tutto un’esperienza unica e memorabile, senza pensieri e spiacevoli inconvenienti. A maggior ragione dovendo partire per il Cammino di Santiago penso che una polizza di assicurazione viaggio possa aiutare a proteggere il nostro viaggio (indipendentemente che venga intrapreso come vacanza o pellegrinaggio)  dagli imprevisti, in modo da poterci godere ogni attimo senza pensieri, se non quelli che ci hanno portato (o ci porteranno) sulle orme di San Giacomo.

Insomma, quando preparo la valigia per un viaggio o il mio zaino per il Cammino, penso sempre che l’assicurazione viaggio non è meno importante del passaporto, o della Compostela!

Assicurazione di viaggio e assicurazione sanitaria: perchè è importante averla

In vacanza possono verificarsi piccoli incidenti o problemi che possono creare danni alle cose o alle persone, oltre che a noi stessi. Ogni incidente può rovinare la vacanza e comportare dei costi (sanitari o di altro tipo) a volte decisamente importanti. Conosciamo tutti il sistema sanitario italiano: le cure di emergenza sono fondamentalmente gratuite e comunque garantite per tutti.  All’estero non sempre è così: in molti paesi le cure, anche quelle di emergenza, sono a pagamento ed estremamente costose.  Per quanto ti auguro di svolgere il tuo Cammino di Santiago nella massima tranquillità e senza alcun problema io suggerisco sempre alle persone che mi chiedono informazioni sul Cammino di, oltre a prestare attenzione, avere a disposizione la copertura di un’assicurazione sanitaria o di un’assicurazione di viaggio.

In base alla durata esistono due tipi di assicurazioni: quelle valide solo per uno specifico viaggio e periodo, e quelle valide invece per tutti i viaggi compiuti in un anno (solitamente con un massimale di 30 giorni di permanenza all’estero ogni anno).  Esistono poi assicurazioni che coprono non solo i rischi di tipo sanitario (una malattia, un’operazione) ma anche quelli legati ai voli, ai bagagli ed ai rischi verso le altre persone.

Il consiglio che dò alle persone è di scegliere il tipo di assicurazione più adatto alle proprie esigenze, cercando però un’assicurazione completa e magari poco costosa.

Personalmente utilizzo come assicurazione di viaggio e assicurazione sanitaria la polizza ViaggiSicuri.com: è vero che fino ad ora non ho mai avuto bisogno di utilizzarla e che questi prodotti si valutano quando ne hai effettivamente bisogno, ma le recensioni positive che ho sempre letto, le coperture a mio personale giudizio complete e il buon rapporto qualità/prezzo mi hanno convinto a scegliere per i miei viaggi la polizza ViaggiSicuri.com.

Usando il codice sconto qui sotto potrai usufruire di un extra sconto 10% riservato ai miei lettori, in fase di preventivo inserisci il codice PCS10: visualizzerai il prezzo originale e quello scontato del 10%, a te riservato.

 

 

 

Assicurazione di viaggio e assicurazione sanitaria: perché serve anche sul Cammino di Santiago

Anche sul Cammino di Santiago secondo me è indispensabile avere un’assicurazione sanitaria e un’assicurazione di viaggio. Camminare per lungo tempo lungo sentieri e strade è ovviamente un’attività che comporta alcuni rischi, come quelli da incidenti, cadute, rotture, distorsioni o altro. E’ bene ricordare che nonostante siamo in Spagna (dunque in Europa) il sistema sanitario spagnolo ha caratteristiche differenti rispetto a quello italiano. Qui sotto ti riporto alcune indicazioni presenti sulle pagine del sito Spain.info, che è il sito ufficiale del turismo spagnolo. Ti riporto la citazione del testo originale ed il link alla pagina originale del sito ufficiale affinché tu possa leggere le informazioni originali.

Qualora si rendesse necessario un trattamento medico programmato, bisognerà essere in possesso del modulo S2 e della relativa autorizzazione rilasciata dall’ente competente nel proprio paese. Le cure ortodontiche in Spagna non sono coperte, salvo le estrazioni di urgenza, né il rimpatrio a causa di malattia.

Procedura da seguire nel caso in cui dimenticaste la Tessera Sanitaria Europea (TSE):

Dovrete anticipare il pagamento di tutte le spese ospedaliere, mediche e farmaceutiche, conservare le fatture e presentarle all’ente sanitario di appartenenza per richiederne il rimborso.

Vi ricordiamo che la Tessera Sanitaria Europea non è valida qualora viaggiaste in Spagna, così come in qualsiasi altro paese UE, per ricevere un trattamento medico specifico.

In ogni caso vi raccomandiamo di informarvi presso il vostro ente sanitario di appartenenza in merito ai requisiti in vigore necessari per ricevere assistenza medica in Spagna.

 

Assicurazione di viaggio e assicurazione sanitaria: come sceglierla

Nel momento in cui ho dovuto scegliere la mia assicurazione di viaggio e la mia assicurazione sanitaria ho tenuto conto di alcune caratteristiche che secondo un’assicurazione deve possedere:

  • assistenza completa
  • specializzazione nel settore viaggi
  • massimale per le spese mediche maggiore di 500.000€
  • centralino emergenze in Italiano e sempre attivo
  • pagamento diretto spese mediche in caso di ricovero
  • un sottoscrittore solido (se ti devono dare dei soldi, occorre che ne abbiano)

Naturalmente sono molte le assicurazioni specializzate nel settore viaggi.  Personalmente ho deciso quest’anno di sottoscrivere la mia polizza annuale con Viaggisicuri.com, ho conosciuto

  • Spese mediche illimitate
  • Assistenza 24h e rimpatrio inclusi
  • Interprete telefonico
  • Copertura bagaglio fino a €2.000
  • Annull. viaggio fino a €2.000
  • Spese legali fino a €10.000
  • Resp. civile fino a €500.000
  • Opzione zero franchigia
  • Polizze acquistabili last minute
  • Bambini(0-2) gratis

Share this Post

Leave a Comment