Vigo

Vigo

Vigo è una città spagnola che si trova sulla costa nord-occidentale, situata nella provincia di Pontevedra, nella comunità autonoma di Galizia. La città è situata lungo il cammino portoghese che porta a Santiago de Compostela. Vigo è una città di mare e le sue attività si sono sempre concentrate attorno al suo porto. A testimonianza di ciò troviamo il Museo do mar e il Museo Anfanco. La città si divide in una parte più antica ed una più moderna. La parte più antica detta Ciudade Vella si snoda attorno al vecchio quartiere marinaio di O’ berbès vicino al porto.

Il quartiere è caratterizzato da stradine abitate per lo più da marinai e pescatori. Questo quartiere è sede del grande falò della notte di San Giovanni. Il cuore della città è la Praza de Constitution, ricca di edifici importanti come il palazzo comunale ma anche molti bar. Vale la pena visitare la Collegiata di Santamaria e la Co-cattedrale di Vigo-Tui che ospita il Cristo della Vittoria, patrono della città. Tappa obbligatoria è il mercato do Pedra, famoso per le ostricaie, che vendono le famose ostriche della Galizia. Tutti i giorni in Rùa Pescaderia le ostriche vengono aperte con la maestria dai pescatori. Sempre in ambito gastronomico nella vicina Rùa de Laxe potrete invece trovare le pulpeiras che preparano il polpo.

Come fare il primo cammino di Santiago: Tutto quello che devi sapere per prepararti al Camino De La Vida
56 Recensioni
Come fare il primo cammino di Santiago: Tutto quello che devi sapere per prepararti al Camino De La Vida
  • Simone Ruscetta
  • Editore: CreateSpace Independent Publishing Platform
  • Copertina flessibile: 238 pagine

Comunque sia non è difficile trovare un posto dove non si gusti dell’ottimo cibo in questa città, e il pesce è il piatto forte della cucina gallega, basti pensare che Vigo è il porto in cui si scarica più pesce fresco d Europa. La parte più moderna della città si snoda lungo il triangolo Porta do Sol, Colòn e Urzàiz. Lungo Porta do Sol potrete ammirare il Sireno che rivolge il suo sguardo al mare. Per una visita dall’alto della città, non potrete perdervi il Montre Castro con le rovine del Castelo o Penso, sulle quali è stato poi costruito l’attuale Castello della Torre. Anche la città di Vigo è legata all’importante avvenimento storico della scoperta dell’America. Per questo è interessante visitare Vigo il primo fine settimana di Marzo in cui si celebra la Fiesta de la Arribada. Questo festival commemora l’arrivo della Pinta (una delle tre caravelle di Cristoforo Colombo) di ritorno dal viaggio della scoperta dell’America.

La città in questa occasione si veste a festa, si tinge di granata e all’interno del centro storico medievale vengono allestiti mercatini di tutti i tipi. Vigo è soprattutto mare e spiagge splendide. Lunghe spiagge sabbiose caratterizzano la costa di Vigo, la più grande e famosa è sicuramente quella di Samil, con la sua sabbia bianchissima. Il tramonto è sicuramente il momento più suggestivo per visitarla. Il lungo mare pullula di strutture ricettive, centri d’attrazione e servizi che attraggono turisti e locali. Vigo non è solo mare, la città è dotata di un immenso polmone verde, O’ Castro, il più grande parco nel centro della città insieme a quello di Castrelos, e come detto in precedenza , è il punto panoramico di questa città.

A Vigo specie per i pellegrini, la soluzione per pernottare può essere quella del camping, data la loro abbondanza ed è comunque una soluzione economica ma con più servizi rispetto ai classici albergues dei pellegrini, visto che non sono presenti in questa città. La città di Vigo non risente molto del cammino di Santiago, se non nella chiesa dedicata all’Apostolo San Giacomo, ma dato la sua particolarità di città di porto ed essendo una città lungo il cammino, vale la pena farci tappa.

Ultimo aggiornamento 2019-12-15 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Share this Post

Leave a Comment