Rua de la plata: il Cammino da Siviglia a Santiago

Rua de la plata: il Cammino da Siviglia a Santiago

La Rua de la Plata è uno dei percorsi del Cammino di Santiago di Compostela meno conosciuti e battuti, ma non per questo meno affascinante: al contrario questo Cammino è intriso di una stupefacente storia millenaria! Nel mio libro sul Cammino di Santiago troverai informazioni anche sulla rua de la Plata.

Rua de la Plata: Siviglia

Siviglia è la capitale dell’Andalusia, sud della Spagna. Siviglia è il punto di partenza del Cammino della Plata che dalla città porta a Santiago di Compostela, dopo oltre 1000 Km.

La città e famosa per la tradizionale Corrida, “sport” molto amato in Spagna ma altrettanto contestato.

È possibile arrivare a Siviglia direttamente in aereo, molte sono le compagnie che dall’Italia operano su questa tratta, anche quelle low cost.

Siviglia, data la sua storia, è un misto di arte Islamica e Cristiana, ed è proprio da questa città ricca di storia e di arte che inizia il cammino che ci porterà a Santiago attraverso la Rua de la Plata (in italiano la strada dell’argento).

Ovviamente essendo il Cammino di Santiago un viaggio all’insegna della spiritualità è anche possibile focalizzarci nella visita dei luoghi sacri, e Siviglia ne è strapiena.

Siviglia: la cattedrale di Santa Maria

Nel centro di Siviglia immancabile è la visita alla Cattedrale di Santa Mária, nota per esser il simbolo della città. È una Cattedrale di stile Gotico Rinascimentale molto grande, si stima che sia la terza chiesa Cristiana al mondo per dimensioni.

Questa Cattedrale insieme al Alcazar e all’Archivio de Indias è stata dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

La Cattedrale di Siviglia è famosa non solo per la bellezza ma anche perchè ospita la tomba di Cristoforo Colombo. Per decenni si è ritenuto che le spoglie conservate nella tomba non fossero quelle di colui che scoprì l’America in realtà però  non è solo una leggenda, le spoglie sono vere e a conferma di ciò vi è un’analisi del DNA effettuata nel 2006.

È possibile visitare la Cattedrale dal lunedì al sabato dalle 11 alle 17 e la domenica dalle 14 alle 18. È inoltre possibile assistere alle funzioni la domenica alle ore 10 e alle ore 13:15 nella Capilla Mayor, e durante la settimana nella Capilla Real.

Il biglietto dell’ingresso è di circa 9 Euro, mentre il ridotto per i pensionati e gli studenti under 25 è di 4 Euro. I prezzi che ti indico sono aggiornati all’estate del 2018: ricordati che potrebbero variare nel tempo!

Ricordiamo che è possibile mettere il primo sello sulla credenziale presso la Cattedrale.

Uno spettacolo da non perdere è la visita sopra i tetti della Cattedrale di Siviglia dalla quale è possibile ammirare la città. Questa visita non è proprio economica, perché ha un costo di 15 Euro a persona.

Da vedere è anche la Giralda, la torre campanaria della Cattedrale che pensate un po’ in passato era l’antico minareto della Moschea.

Siviglia ha un fascino tutto suo, pur essendo una città occidentale molti sono gli edifici di architettura araba che si mischiano a quelli di architettura occidentale.

Siviglia: l’Alcazar

Un altro must della città di Siviglia è la visita al Alcazar, la fortezza reale con il suo patio, le sue stanze e i giardini di architettura Andalusa.

Come fare il primo cammino di Santiago: Tutto quello che devi sapere per prepararti al Camino De La Vida
48 Recensioni
Come fare il primo cammino di Santiago: Tutto quello che devi sapere per prepararti al Camino De La Vida
  • Simone Ruscetta
  • Editore: CreateSpace Independent Publishing Platform
  • Copertina flessibile: 238 pagine

Con i suoi continui ampliamenti nel corso della storia l’Alcazar è diventato un misto di architettura gotica, islamica e mudéjar (uno stile sviluppatosi durante il regno Cristiano della Spagna).

Altra meta imperdibile di Siviglia è l’Archivio delle Indie, che si affaccia su piazza Trionfo, nel quale al suo interno è possibile visionare tutte le attività marittime post scoperta delle Americhe.

Uno dei quartieri pittoreschi che merita di essere visitato è quello di Santa Cruz, pieno di viuzze con edifici in stile Moresco. È possibile passeggiare fra i palazzi color bianco e ocra ricoperti da edere.

Nel centro storico, proprio a ricordare che Siviglia fa parte del cammino di Santiago, possiamo trovare la piastrellina blu con la conchiglia gialla, simbolo di Santiago.

Piano piano si esce da Siviglia attraverso la sua periferia tramite il ponte Triana sul fiume Guadalquivir. Alla fine del ponte è possibile visitare la Capilla de la Virgen.

Tanti sono i chilometri che ci separano ancora da Santiago e tante sono le emozioni che ancora ci aspettano prima di arrivare a Santiago di Compostela

Come fare il primo cammino di Santiago: Tutto quello che devi sapere per prepararti al Camino De La Vida
48 Recensioni
Come fare il primo cammino di Santiago: Tutto quello che devi sapere per prepararti al Camino De La Vida
  • Simone Ruscetta
  • Editore: CreateSpace Independent Publishing Platform
  • Copertina flessibile: 238 pagine

Ultimo aggiornamento 2019-05-24 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Share this Post

Leave a Comment