Lisbona e il Cammino Portoghese

Lisbona e il Cammino Portoghese

Lisbona non è solo la magnifica capitale del Portogallo, ma è una delle più belle e amate capitali europee. Lisbona è l’unica capitale europea affacciata sull’Oceano Atlantico e quella posta più a Occidente.

Cosa vedere a Lisbona:

La particolare posizione di Lisbona fa si che la città sia illuminata da una luce particolare e goda, oltre che di splendidi panorami, anche di cieli bellissimi e tendenzialmente  azzurri e tersi per una lunga parte dell’anno.

Una delle immagini più famose e  caratteristiche di Lisbona è sicuramente quella dei suoi numerosi vicoli attraversati dal tipico tram giallo, uno dei simboli della città. Non per niente ho scelto quell’immagine a corredo di questo post, no?

Da tipica ed antica capitale europea Lisbona è una città ricca di opportunità, di posti da visitare e di suggestivi angoli. Sarà per questa atmosfera particolare, per la musica, la danza, l’indolenza tipica degli abitanti ma nell’immaginario collettivo Lisbona è una città da sempre associata alla malinconia, la famosa ‘saudade’. Se mai lo sia stata ora invece è una città pulsante, vibrante e piena di energia!

Da non perdere la vista delle tipiche case portoghesi: sembrano arroccarsi l’una sull’altra, quasi a raccontare antiche storie di pescatori e marinai.

Non a caso che proprio da Lisbona Vasco da Gama partì proprio per il suo viaggio alla scoperta delle Indie.

Lisbona e il Cammino Portoghese

Lisbona fa parte del cammino portoghese, uno dei primi ad essere percorsi e tutt’ora uno dei più battuti.

Come fare il primo cammino di Santiago: Tutto quello che devi sapere per prepararti al Camino De La Vida
56 Recensioni
Come fare il primo cammino di Santiago: Tutto quello che devi sapere per prepararti al Camino De La Vida
  • Simone Ruscetta
  • Editore: CreateSpace Independent Publishing Platform
  • Copertina flessibile: 238 pagine

Questo percorso è lungo circa 620 km e collega Lisbona, il punto di partenza a Santiago de Compostela, l’agognata meta. Molti pellegrini preferiscono percorrere gli ultimi 100 km del Cammino Portoghese partendo da Tui, Lisbona però gode di un fascino unico.

Lisbona, capitale del Portogallo, è situata sulla costa e ha molto da offrire a noi pellegrini.

Raggiungere Lisbona dall’Italia è molto semplice dato che molte sono le compagnie aeree low cost che collegano la maggior parte degli aeroporti italiani alla città. Una volta atterrati è possibile raggiungere il centro della città in bus.

Come potrete ben presto notare, Lisbona è fatta a collinette e sali e scendi, già qui potete mettere alla prova le vostre gambe che saranno il vostro “tutto” per l’intero cammino, ma se invece volete conservare le forze, merita il giro sul tipico tram giallo che scorrazza su e giù dalla parte alta alla parte bassa della città.

Lisbona nonostante sia una capitale europea ha un centro abbastanza circoscritto e quindi è facile visitarla a piedi o al massimo con la metropolitana.

Una tappa obbligatoria è il quartiere di Bélem con la sua caratteristica Torre (dichiarata patrimonio dell’UNESCO) da cui Vasco de Gama partì alla conquista dell’impero.

Sempre nel quartiere vicino alla torre di Bélem troviamo il Monastero Dos Jerónimos, fatto costruire appositamente per celebrare il ritorno del navigatore Vasco da Gama dopo aver scoperto la rotta per l’India. Il monastero è costruito in stile manuelino, caratterizzato per la mescolanza di più stili decorativi. La chiesa ospita le tombe di Vasco de Gama e dello scrittore Ferdinando Passoa.

Visto che siete a Belém non potete perdervi l’ Antigua Confeitaria de Belém, a pochi passi del monastero. Questa è la pasticceria storica che ha inventato i pastéis de nata altrimenti chiamati pastéis de Belém: menestrelli di pasta sfoglia farciti di crema cotta al forno con una spolveratina di cannella.

Un importantissimo significato religioso per tutti i visitatori cattolici è la visita al Santuario del Cristo Re, ispirato al Cristo Redentore di Rio de Janeiro. L’immagine dell’imponente cristo che apre le braccia verso la città è visibile da qualsiasi parte di Lisbona. Il santuario del Cristo Rei si trova nella municipalità dell’Almada, raggiungibile o attraverso il celebre ponte XXV aprile oppure potete prendere un traghetto per Cacihas da Cais Do Sondrè e da li un autobus vi porterà al santuario in circa 10 minuti.

Da Lisbona è possibile visitare la vicina Fatima attraverso il cammino segnato con pilastrini di cemento con riquadri blu, tipiche del Cammino do Tejo o di Fatima. Molti pellegrini di Santiago utilizzano questa tratta del Cammino do Tejo per la prima parte del Cammino Portoghese.

Da Fatima è possibile ricongiungersi al Cammino Portoghese con destinazione Santiago attraverso una variante che porta a Tomar in una sola tappa di 29 km.

Una seconda variante è quella che tra Fatima e Ovar (sulla costa atlantica) raggiunge la città di Porto, da cui si può seguire il Cammino Central o quello della costa fino a Santiago.

Insomma se siete alla ricerca di una profonda spiritualità Lisbona, con i Cammini verso Santiago e verso Fatima è in grado di riempire il vostro cuore e la vostra anima!

Buen Camino!

Come fare il primo cammino di Santiago: Tutto quello che devi sapere per prepararti al Camino De La Vida
56 Recensioni
Come fare il primo cammino di Santiago: Tutto quello che devi sapere per prepararti al Camino De La Vida
  • Simone Ruscetta
  • Editore: CreateSpace Independent Publishing Platform
  • Copertina flessibile: 238 pagine

Ultimo aggiornamento 2019-11-12 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Share this Post

Leave a Comment