Miguel: il pellegrino numero 300.000 del 2018

Miguel: il pellegrino numero 300.000 del 2018

Oggi ti racconto la storia di Manuel Miguel Pozo Guerra, il pellegrino numero 300.000 sul Cammino di Santiago nel 2018!

Come saprai ogni storia è fatta anche di numeri, ecco perchè raccontando il Cammino di Santiago ed il suo mondo spesso in questo blog affronto anche il tema delle statistiche!

Non sono mai stato un appassionato di numeri, eppure trovo affascinante scoprire e raccontare attraverso di essi il formidabile successo del Cammino di Santiago di Compostela.

Nel mio libro sul Cammino di Santiago troverai le statistiche del Cammino aggiornate all’ultimo anno disponibile, mentre se vuoi sapere tutto sui numeri anche degli ultimi mesi ti consiglio di leggere i post che trovi a questa pagina: statistiche Cammino di Santiago 2018

Torniamo però alla storia di Manuel Miguel Pozo Guerra, il pellegrino numero 300.000 sul Cammino di Santiago nel 2018!

Miguel è uno spagnolo di Madrid, ha 52 anni e ha cominciato il suo pellegrinaggio verso Santiago di Compostela da Roncisvalle.

Le cronache raccontano che Miguel ha intrapreso il suo Cammino di Santiago in seguito ad un prepensionamento dovuto ad un infortunio sul lavoro.

Il sito della Cattedrale di Santiago racconta che Miguel ha fatto il suo pellegrinaggio in due parti, prima la sezione di Roncesvalles-León (a febbraio) e successivamente, dallo scorso 2 ottobre, la tratta León – Santiago de Compostela.

Miguel è arrivato a Santiago di Compostela il 15 di ottobre 2018 e, com’era già successo nel 2017 all’americano Andrew Patrick Larkin (puoi leggere qui la storia del pellegrino numero 300.000 del 2017) anche a lui è stata riservata una breve cerimonia, durante la quale gli è stata consegnata una compostela particolare: la compostela numero 300.000

La consegna è stata fatta con un breve atto di benvenuto al Centro internazionale per il benvenuto al pellegrino (l’oficina del peregrino) al quale hanno partecipato l’arcivescovo di Santiago, Julián Barrio, e il presidente della Xunta de Galicia, Alberto Núñez Feijóo.

Quest’anno la cifra di 300.000 pellegrini sul Cammino di Santiago è stata raggiunta quasi due mesi e mezzo prima del 2017: uno dei segnali che il Cammino è sulla buona strada verso il 2021, il prossimo anno santo che la Xunta spera sarà storico.

Il presidente Núñez Feijóo ha sottolineato che, con l’aumento dell’8% che segna la strada negli ultimi anni, il 2018 si chiuderà con un nuovo record, circa 320.000 pellegrini.

Sia il presidente della Galizia che l’arcivescovo di Santiago hanno chiesto a Manuel di diventare ambasciatore della strada ovunque vada.

Chiudendo la cerimonia della compostela numero 300.000 Monsignor Barrio ha anche sottolineato che la la risorsa più importante del Cammino di Santiago non è l’immagine ma sono le persone, i pellegrini che animano il Cammino ogni anno.

“l’atteggiamento della ricerca è ciò che spiega il pellegrinaggio” e ha aggiunto “siamo con notizie di amore, notizie di Dio, che approva non solo il pellegrino 300.000 … ma anche i precedenti 299.999.

Share this Post

Leave a Comment