Voli low cost per Cammino di Santiago di Compostela: come cambiano le regole per il bagaglio a mano

Voli low cost per Cammino di Santiago di Compostela: come cambiano le regole per il bagaglio a mano

Dal primo novembre 2018 cambiano le regole per il bagaglio a mano sui voli Ryanair,  e dal momento che questa compagnia aerea è una delle più utilizzate dagli utenti italiani per i voli low cost per il Cammino di Santiago di Compostela ho pensato di scrivere un post di aggiornamento relativamente a questo argomento che in rete ha causato non poche discussioni.

Voli Low Cost per Cammino di Santiago di Compostela:

Come sai i principali voli low cost per le città del Cammino di Santiago dall’Italia vengono operati da Ryanair e da Eesyjet, ne ho parlato in questo post che ti consiglio di leggere: voli low cost per Cammino di Santiago di Compostela

Di fatto le due compagnie sono quelle di gran lunga più utilizzate dai pellegrini italiani: gli operativi dei voli sono sufficientemente comodi, i voli atterrano direttamente all’aeroporto di Santiago di Compostela e le tariffe sono competitive (io spesso ho volato da e per Santiago, con bagaglio extra, spendendo 70€).

Già qualche tempo fa Ryanair aveva cambiato le regole per il check-in, ne avevo parlato in questo post: regole check-in Ryanair

Ora tocca al bagaglio a mano!

Ryanair: nuove regole per il bagaglio a mano

Signori la pacchia è finita: o meglio, le tariffe Ryanair continuano a rimanere estremamente competitive tuttavia la compagna low-cost più usata in Europa tenta di monetizzare ogni singola voce di viaggio e dal primo novembre 2018 cambiano le regole Ryanair per il bagaglio a mano!

Come funzionano le nuove regole Ryanair per il bagaglio a mano?

La prima cosa da sapere è che, di fatto, il secondo bagaglio a mano gratuito di fatto non esisterà più per i viaggiatori con i biglietti di categoria più economica, questa regola entra in vigore dal primo novembre 2018 per tutti i voli prenotati dopo il primo settembre 2018.

Ryanair: come si viaggia dal primo novembre

Ecco allora che è utile capire come si viaggerà su Ryanair a partire dal primo novembre 2018: i viaggiatori potranno portare con sé gratuitamente solo un piccolo bagaglio, delle dimensioni massime di 40 x 20 x 25 centimetri (anche qui c’è una modifica, precedentemente infatti, Ryanair considerava la borsa ‘piccola’ fino alle dimensioni di 35 x 20 x 25).

Nel caso in cui si voglia portare un bagaglio a mano di dimensioni superiori (ma di peso inferiore ai 10 chili) sarà necessario pagare un supplemento pari a 8 euro (o 8 sterline) al momento della prenotazione. La valigia in questione sarà poi consegnata al check in.

Per chi acquista il priority boarding (al costo di 6 euro), invece, non cambierà nulla: anche dal primo novembre in poi i passeggeri che hanno prenotato questa tipologia di biglietto potranno imbarcare un bagaglio da 10 chili più un bagaglio piccolo.

Insomma: dal primo novembre meglio avere un biglietto di categoria superiore o acquistare il priority boarding. In ogni caso il nostro biglietto per Santiago di Compostela costerà qualcosina in più!

 

Share this Post

Leave a Comment